Addio Juve, cento milioni: ha già firmato

La Juventus si vede costretta a rinunciare ad un importante obiettivo di mercato in vista della sessione estiva: firma e clausola monstre

Una delle priorità della Juventus era potenziare in qualche modo il centrocampo durante la sessione del calciomercato di gennaio. Di nomi ne sono circolati parecchi e alla fine il Football Director Cristiano Giuntoli ha regalato ad mister Massimiliano Allegri una pedina proveniente dalla Championship inglese, ossia l’argentino Carlos Alcaraz.

Cento milioni e firma, la Juventus gli dice addio
Cristiano Giuntoli, la Juve gli dice addio: ora la firma cambia tutto (LaPresse) – Footballmania24.it

La ‘Vecchia Signora’ si è assicurata subito le sue prestazioni attraverso la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto e il calciatore ha scelto la maglia numero 26. Si tratta di un profilo che Giuntoli aveva nel mirino già quando era direttore sportivo del Napoli. Il cartellino del classe 2002 appartiene al Southampton e non sarà una passeggiata prenderlo eventualmente a titolo definitivo.

I torinesi, infatti, hanno già sborsato 3,7 milioni di euro e il riscatto è fissato a 49,5 milioni. Di conseguenza, il costo dell’operazione in futuro potrebbe superare la soglia dei 50 milioni di euro, una cifra molto importante. Servirà, dunque, uno sforzo economico tutt’altro che indifferente da parte della Juventus, a patto ovviamente che Alcaraz dia prova sul campo di meritare a pieni voti la maglia bianconera.

Abbiamo a che fare con una pedina sicuramente di valore, che per giunta presenta ottimi margini di miglioramento. La carta d’identità è decisamente dalla parte di Carlos, difatti il centrocampista di La Plata ha compiuto 21 anni lo scorso 30 novembre. C’è grande curiosità di vederlo all’opera.

Starà al jolly argentino dimostrare di poter dare un contributo assai significativo alla causa Juve. Parallelamente, il club di Exor si vede costretto di fatto a rinunciare ad un altro obiettivo di mercato, riguardante sempre la mediana. Il riferimento, entrando più nello specifico, è a Georgiy Sudakov, centrocampista offensivo di proprietà dello Shakhtar Donetsk.

Calciomercato, rinnovo e clausola da urlo per Sudakov: la Juve alza bandiera bianca

Coetaneo di Alcaraz, Sudakov rappresenta uno dei talenti più luminosi nel panorama calcistico europeo. Non è un caso che il suo nome sia presente sulla lista dei desideri di vari club anche prestigiosi. La compagine ucraina, neanche a dirlo, è ben consapevole di avere tra la mani una pepita d’oro, ragion per cui ha lavorato sotto traccia nelle ultime settimane affinché il classe 2002 rinnovasse il contratto.

Cento milioni e firma, la Juventus gli dice addio
Sudakov rinnova con lo Shakhtar: la clausola monstre ‘condanna’ la Juve (LaPresse) – Footballmania24.it

E la missione è compiuta. Lo Shakhtar blinda il proprio gioiello con un prolungamento fino al 30 giugno del 2029. Inoltre all’interno dell’accordo scritto, stando a quanto riferisce il noto esperto di mercato Fabrizio Romano, è stata inserita una clausola monstre da 100 milioni di euro.

Adesso diventa questo il prezzo di vendita di Sudakov, una cifra che inevitabilmente allontana parecchio la Juventus. A queste condizioni economiche i bianconeri non potrebbero neanche avvicinarsi alla stellina ucraina, la quale invece appare destinata a firmare per qualche top club. La Serie A, purtroppo, è praticamente fuori dai giochi, a meno di scenari clamorosi.

Impostazioni privacy