Spalletti via dall’Italia, clamoroso: offerta e addio

Luciano Spalletti è pronto a dire addio alla Nazionale: clamorosa offerta per il CT che può dire anche lui addio. Ecco cosa sta succedendo

Luciano Spalletti come Roberto Mancini: il CT della Nazionale può salutare repentinamente e all’improvviso, lasciando così il proprio incarico. La notizia clamorosa sta correndo con insistenza negli ultimi giorni, sarebbe pronta l’offerta e il conseguente addio. Ci sono comunque vari aspetti di questa vicenda di cui tenere conto.

Clamoroso: Spalletti via dall'Italia, offerta e addio
Luciano Spalletti è pronto a dire addio all’Italia: ecco cosa è successo – (ANSA) – footballmania24.it

Partiamo da una certezza: Spalletti disputerà l’Europeo con l’Italia a giugno. Su questo non ci sono dubbi né decisioni affrettate e improvvise da parte del CT. L’eventuale addio arriverà da luglio in poi, non oggi o tra qualche mese prima della spedizione tedesca. Per il resto c’è da guardare con grande interesse alla situazione in Europa relativa alle panchine. Ci sono varie squadre che sicuro dovranno cambiare guida tecnica con il Liverpool e il Barcellona che si separeranno da Klopp e Xavi. Presto a queste potrebbe aggiungersi il Porto. Anche in Italia ci saranno vari cambi dal Napoli al Milan, passando per la Roma.

Spalletti via dall’Italia: clamorosa offerta e addio per il CT

Sarà un valzer di panchine e ciò potrebbe coinvolgere anche Luciano Spalletti. Ne ha parlato il giornalista Fabio Santini a Tv Play che ha aperto alla clamorosa novità. Quella dell’addio improvviso del CT.

Spalletti via dall'Italia, clamorosa offerta
Luciano Spalletti è pronto ad andare via dall’Italia: offerta e addio – (ANSA) – footballmania24.it

“Il Liverpool sta valutando di fare un’offerta a Spalletti per dopo gli europei”, scrive il collega. Arriverà davvero quest’offerta? E nel caso cosa deciderà di fare l’allenatore? Queste sono domande di cui oggi non si può avere una risposta netta e certa. Viene da pensare che tutto dipenderà dalla proposta sia economica sia di progetto che farà il club inglese. Di sicuro essere il successore di Klopp farà gola a tutti, ma Spalletti più volte ha asserito di amare la Nazionale e l’Italia.

Non lascerà il suo incarico a cuor leggero. Resta da sottolineare, comunque, di come la squadra britannica stia pensando a lui come erede del tecnico tedesco. Segno del grande calcio che è riuscito a far vedere a livello internazionale dopo quanto fatto al Napoli. La squadra che l’anno scorso ha incantato l’Italia e il mondo. Spalletti presto potrebbe trovarsi davanti ad un bivio con una scelta molto complicata da dover prendere. La scuola italiana sembra aver fatto breccia nella dirigenza Reds, visto che un altro candidato serio è Roberto De Zerbi, attualmente al Brighton.

Impostazioni privacy