Travolto dai debiti: sta per fallire un club storico

Sommerso dai debiti, ora le finanze del grande club iniziano a scricchiolare e potrebbero farlo fallire definitivamente

Davvero un gran dispiacere per gli appassionati di calcio di tutto il mondo oltre che, naturalmente, per i tifosi della squadra stessa. C’è un club storico in Europa che ora rischia di dover ripartire dai bassifondi e magari anche con un’altra denominazione. Il motivo? Semplice, i debiti iniziano a diventare troppi. Il fallimento sembrerebbe avvicinarsi all’ufficialità, il futuro non è così roseo.

Che peccato, il club potrebbe fallire
Il grande club rischia di sparire (footballmania24.it – Foto Pixabay)

Negli anni ce ne sono stati tanti di grandi club costretti a ripartire dal basso per motivi finanziari. Tra anni Settanta e Novanta, quando spese e guadagni del calcio erano diversi, tante squadre hanno fatto prevalere il loro gioco imponendosi anche a livello internazionale e facendosi conoscere dal grande pubblico, per poi però sparire proprio a causa dei problemi finanziari. In Italia di esempi ne abbiamo avuti anche negli ultimi vent’anni, Fiorentina e poi Napoli per citarne alcune, sono ripartite dalla Serie C.

Sta fallendo il grande club: travolto dai debiti

L’allarme a proposito della grande vecchia decaduta, lo ha lanciato Sky Sport Deutschland. La società in difficoltà infatti appartiene alla Bundesliga tedesca ed avrebbe accumulato un debito di ben 165 milioni di euro. Troppo per non far seriamente preoccupare i suoi tifosi. Parliamo dello Schalke 04 che in molti avranno notato, quest’anno manca dalla classifica della massima serie teutonica. I Die Knappen infatti, quest’anno sono impegnati in 2.Bundesliga.

Pericolo finanziario per lo Schalke
Situazione nera per lo Schalke 04 (footballmania24.it – Ansa foto)

Dopo anni di vittorie europee, lo Schalke al momento si trova in zona retrocessione in quella che sarebbe la Serie B di Germania. Un’eventuale retrocessione rischierebbe di affondare definitivamente la nave della squadra di Gelsenkirchen che potrebbe partire poi ancora più dal basso rispetto alla terza serie tedesca per mancanza di fondi. Eppure, parliamo di una squadra che giocava la propria ultima Champions League nel 2019.

Nel palmares dei tedeschi inoltre c’è anche una Coppa UEFA, l’attuale Europa League, vinta tra l’altro contro un’italiana, ovvero l’Inter. Il successo è del 1997, ma non è l’unico di rilievo. Lo Schalke ha infatti vinto 7 campionati di Germania, il primo nel 1934 e l’ultimo nel lontano 1958, qualificandosi però molto spesso per le coppe europee, come abbiamo visto, fino a pochi anni fa.

E dire che non molti campionati fa, proprio i tedeschi biancoblu potevano permettersi di avere in rosa Raúl González Blanco, più recentemente anche Kevin-Prince Boateng e di far partire la carriera (in pochi lo ricorderanno) di un campione del mondo: Manuel Peter Neuer. Il rischio di veder sparire la squadra fondata nel 1904 però ora è molto concreto.

Impostazioni privacy