Esclusi dal campionato: stangata della Figc, punizione durissima

Bruttissima notizia per questa squadra italiana, che è stata severamente punita dalla Federcalcio per l’ennesima intemperanza

Il calcio è lo sport più seguito in Italia e nel resto del mondo, un vero e proprio business che difficilmente potrà fermarsi, proprio per l’indotto che produce in ambito nazionale ed internazionale. Eppure anche questo sport ha delle regole ferree e da seguire, che ogni società calcistica dovrebbe tenere a mente.

penalità dalla figc
Penalizzazione enorme per la FIGC (Foto Pixabay) – Footballmania24.it

Certe intemperanze per i club rischiano di comportare, sotto il giudizio della Corte federale, a sanzioni e squalifiche esemplari. Basti pensare alla Juventus, che lo scorso anno è stata penalizzata di dieci punti in classifica per manovra finanziarie tutt’altro che lecite o chiare.

Anche nel calcio femminile, ormai sport in grande ascesa per seguito e risultati, vige la stessa severità nel regolamento. Non a caso nelle ultime ore la FIGC è dovuta intervenire con una punizione esemplare, squalificando un’intera squadra italiana per colpe di reiterati difetti ed intemperanze. Notizia severa ma piuttosto inevitabile, visto quello che ha combinato il suddetto club in ‘rosa’.

Ennesima rinuncia alla partita: la squadra è esclusa dal campionato

Notizia triste e scioccante quella riguardante la squadra delle Biancorosse Piacenza, club dell’Eccellenza emiliana di calcio femminile. Una squadra nata con grande entusiasmo e pronta, nelle intenzioni iniziali, a portare ancora più in alto le ragazze del pallone nella provincia piacentina. Ma la storia si è conclusa amaramente.

Biancorosse Piacenza escluse
Le Biancorosse Piacenza escluse dal campionato (Screenshot Facebook) – Footballmania24.it

Infatti domenica le Biancorosse avrebbero dovuto affrontare il derby contro il Piacenza Calcio, sempre nel campionato di Eccellenza, ma la squadra in questione non si è presentato, rinunciando a giocare il match. Si è trattata della quarta rinuncia in stagione della formazione di Piacenza, situazione che di fatto falsa il campionato e la classifica e che ha posto la FIGC di fronte una decisione scomoda e severissima.

La Federazione ha deciso, come da regolamento, di escludere le Biancorosse Piacenza dal campionato, proprio per le reiterate rinunce ingiustificate. Inizialmente la sanzione era quella di un punto di penalizzazione in classifica e di una multa da pagare, mentre in questo caso si aggiunge lo stop definitivo a questo giovane club femminile.

Praticamente dal mese di febbraio 2024 tutti i tesserati delle Biancorosse, ovvero calciatrici e membri dello staff tecnico, sono da considerarsi svincolati e senza contratto. Le facenti parte della rosa potranno accasarsi in altre squadre e continuare la stagione altrove. Un finale davvero negativo che dimostra come il calcio italiano troppo spesso sia foriero di situazioni incontrollate ed instabili.

Impostazioni privacy