Scippo alla Juve: affare da 70 milioni

Clamorosa offerta alla Juventus dal top club, scippo dietro l’angolo: per 70 milioni Allegri perderà il suo pilastro

Una stagione che non può non soddisfare i tifosi bianconeri. La Juventus di Massimiliano Allegri ha dovuto fare i conti con una sessione estiva di calciomercato tutt’altro che esaltante: nonostante ciò il lavoro del tecnico bianconero sembra aver riportato la squadra al vertice del calcio italiano.

Juve, che batosta: addio da 70 milioni
70 milioni per la Juventus: addio doloroso (Ansa) – Footballmania24.it

Lo Scudetto non è più un sogno proibito, quest’anno al pari dell’Inter la compagine bianconera può davvero sperare di mettere le mani sul tricolore: un successo che manca da tanto, troppo tempo. Ad ogni modo il tema caldo in casa bianconera, nonostante la sessione invernale sia ufficialmente finita da un po’, continua a rimanere il calciomercato. Il club di Torino ha dato ad Allegri due innesti di grande valore e prospettiva.

Il primo è stato Tiago Djalò, gioiello della difesa che dopo essere stato a lungo corteggiato dall’Inter per la firma a giugno 2024, ha alla fine deciso di cedere alle lusinghe di Cristiano Giuntoli e scegliere immediatamente la Juventus. Il 23enne, con un passato tutt’altro che brillante al Milan, sarà sicuramente tra i pilastri della squadra del futuro e nella seconda parte della stagione rappresenterà una intrigante arma nelle mani di Allegri. Poi, quasi allo scadere, è anche arrivato Alcaraz dal Southampton.

Non arrivano affatto belle notizie per la Juventus in vista della prossima estate. Tra pochi mesi, infatti, uno dei titolarissimi di Massimiliano Allegri potrebbe fare le valigie e volare direttamente in Premier League. La proposta è irripetibile: impossibile dire di no.

Juve, scippo da 70 milioni: vola in Premier League

Il calciomercato estivo della Juventus passerà inevitabilmente anche dalle cessioni, per far sì che il direttore sportivo possa avere un budget di alto livello per costruire una rosa competitiva in vista del ritorno in Champions League dei bianconeri. Il sacrificato potrebbe essere Gleison Bremer.

Juve, che batosta: addio da 70 milioni
Lascia la Juve: firma da 70 milioni (Ansa) – Footballmania24.it

Secondo ‘Fichajes.net’, il talento brasiliano sarebbe finito nel mirino del Manchester United. Dopo essere stato accostato anche in Spagna, Bremer può davvero spiccare il volo e firmare con i ‘Red Devils’. Erik ten Hag, che non sta vivendo una grande annata alla guida dello United, deve fare i conti con le probabili partenze di Varane, Maguire e Lindelof: a questo punto un sacrificio importante per Bremer, considerato tra i centrali più forti e affidabili d’Europa, è quasi scontato.

La Juventus arriverebbe a chiedere una cifra davvero importante per il suo gioiello: non meno di 70 milioni di euro. Le disponibilità economiche del Manchester United potrebbero effettivamente permettere ai dirigenti inglesi di pensarci seriamente: e per le casse bianconere sarebbe una plusvalenza davvero assai ghiotta.

Impostazioni privacy