“Tre acquisti su quattro non necessari”: bocciato il mercato del top club di Serie A

La sessione invernale del calciomercato ha lasciato un po’ di amaro in bocca, gli acquisti sembrano già non soddisfare la piazza

Il calciomercato ha regalato qualche colpo, ma soprattutto la consapevolezza di dover rimediare ai tanti errori commessi in estate. Ci sono però degli acquisti già stroncati dalla critica in maniera clamorosa, un top club non avrebbe operato al meglio in queste settimane.

Bocciato mercato top club
De Laurentiis, Galliani e Lotito (ansa foto) – footballmania24.it

La seconda parte di stagione sarà vissuta con grande intensità dai club che inseguono in campionato. L’obiettivo di un piazzamento nella prossima Champions League rimane vitale, nuovi incassi arriveranno dal rinnovato format europeo e bisognerà lottare contro tante avversarie per raggiungere almeno il quarto posto.

Una big, per fare ciò, è andata sul mercato cercando di rimediare agli errori commessi in estate. Sono arrivati infatti quattro calciatori per dare manforte al gruppo e aumentare un po’ la qualità della rosa. Le scelte, però, non sono piaciute alla piazza, e si aggiunge una critica spiazzante nei confronti della dirigenza.

Flop di mercato, aumentano i malumori

Il mercato di riparazione non è spesso il migliore momento per rivoluzionare una rosa. Tanti sono i calciatori che sono trattenuti dai club (per fargli avanzare il valore) e, in una stagione che si concluderà con gli europei, i big non amano cambiare squadra a gennaio. Un top club si è mosso con qualche difficoltà ma ha comunque portato in rosa quattro elementi nuovi, sarà da valutarne il loro affidamento. C’è chi però li ha già bocciati, il Napoli ha fatto un flop invernale secondo il giornalista Angelo Forgione.

Flop con mercato sbagliato
Mazzocchi in Supercoppa contro Barella (Lapresse) – footballmania24.it

Quest’ultimo, intervenuto ai microfoni, di Radio Napoli Centrale a sorpresa ha salvato forse il più discusso dei quattro arrivi. Forgione stima Mazzocchi, ritenendolo l’unico acquisto necessario in questo momento della stagione, è un laterale che può giocare sia a destra che a sinistra. Con il cambio modulo di Mazzarri (che è passato a una difesa a tre con laterali più sganciati), l’ex difensore della Salernitana sarebbe una valida alternativa se non proprio un titolare.

Archiviato l’esordio da horror contro il Torino (espulso dopo quattro minuti dal suo ingresso in campo), Mazzocchi potrà solo migliorare in azzurro. Forgione invece ha bocciato senza appello gli altri tre acquisti: “Dendoncker non era di certo utile alla rosa attuale, così come Traorè preso in prestito dalla Premier League. Tutto sommato, anche Ngonge dal Verona, che sembrava il miglior acquisto per qualità, era utile per i meccanismi del Napoli”. Tre su quattro i nuovi colpi bocciati, quindi, e resta ora la sensazione di un Napoli comunque incompleto per affrontare il girone di ritorno e gli ottavi di Champions League prossimamente.

Impostazioni privacy