Addio Bremer, Giuntoli ha scelto il sostituto: gioca in serie A

Cristiano Giuntoli potrebbe rivoluzionare la difesa della Juventus con la partenza di Bremer e l’arrivo di un altro big in difesa

La Juventus potrebbe cedere il brasiliano Bremer, la quotazione del centrale carioca sta aumentando e sarà sempre più difficile per i bianconeri resistere alle offerte in arrivo. La dirigenza, però, avrebbe già individuato un sostituto ideale per la prossima stagione.

Bremer addio alla Juve
Gleison Bremer tra i partenti in bianconero (ansa foto) – footballmania24.it

La forma di Bremer in Serie A è evidente, il brasiliano alla sua seconda stagione in bianconero resta un grande protagonista del campionato. Nell’ultima gara contro l’Inter è stato il migliore dei tre centrali, il salvataggio su Thuram nel corso del primo tempo è valso quanto un gol.

Bremer è un difensore continuo nelle sue prestazioni, in stagione è stato un titolare inamovibile in Serie A, l’unico insostituibile per Max Allegri. Le sirene del mercato però sono in agguato e il direttore Cristiano Giuntoli potrebbe decidere per un grande sacrificio. Un addio dovuto per questioni di bilancio (ottenendo una plusvalenza) ma anche perché ci sarebbe un altro centrale di peso pronto a vestire la maglia bianconera.

Juve pronta: addio Bremer, nuovo centrale dalla Serie A

Il club bianconero sta facendo bene i suoi conti. Bremer potrebbe andare via nella prossima estate con una sorta di asta per averlo. Il centrale brasiliano ha parecchi estimatori, il Paris Saint Germain era stato il primo club a interessarsi al bianconero, ma nelle ultime settimane le attenzioni stanno crescendo dalla Premier League. Club come Manchester United e Tottenham potrebbero offrire 70 milioni per Bremer, una cifra da prendere in considerazione. Metà di questo denaro servirà poi per acquistare l’erede in difesa, Buongiorno passerebbe dal Torino alla Juve.

Nuovo centrale per la Juve
Buongiorno in azione contro il Napoli (ansa foto) – footballmania24.it

Sarebbe un trasferimento clamoroso, l’ennesimo che si consumerebbe sotto la Mole. Dopo la cessione proprio di Bremer dal Torino, il club bianconero tornerà a bussare alla porta di Urbano Cairo per comprare l’attuale capitano granata. Buongiorno, ora fuori per infortunio, è diventato un leader talmente solido che potrebbe avere una sua consacrazione in questo 2024: prima potrebbe guadagnare la convocazione ad Euro 2024, poi il passaggio in bianconero.

Alessandro Buongiorno, cresciuto al Torino proprio con i consigli dati da Bremer, sarebbe il profilo ideale per i bianconeri. La quotazione è sui 35 milioni di euro, la Juve punterà anche ad abbassare la cifra in denaro inserendo qualche giovane nella trattativa. La concorrenza per il centrale cresciuto nei granata è comunque molto alta, Milan e Napoli seguono sempre con attenzione il classe 1999 ormai pronto a dire anche in campo europeo.

Impostazioni privacy