Il bomber dice addio alla Serie A: destinazione clamorosa

Un attaccante che milita in Serie A è pronto a lasciare il campionato italiano per iniziare una nuova avventura: la destinazione è clamorosa

Quello del centravanti è un ruolo molto delicato. Per una squadra che punta al vertice della classifica è fondamentale assicurarsi le prestazioni di un attaccante che sia in grado di siglare un numero importante di gol, altrimenti diventa complicato raggiungere determinati traguardi. Ogni calciatore ha caratteristiche differenti dagli altri, più o meno funzionali a seconda delle idee dell’allenatore.

Il bomber lascia subito la Serie A
Il bomber fa subito le valigie: bye bye Serie A (LaPresse) – Footballmania24.it

In Serie A ne sono passati diversi di attaccanti forti, che in qualche modo hanno lasciato il segno all’interno del rettangolo verde di gioco. Mantenere una certa costanza di rendimento sul campo non è affatto una passeggiata, per questo è abbastanza semplice smarrire la bussola. Spesso gli alti e bassi sono all’ordine del giorno, poiché è necessario sviluppare una grande resistenza mentale per restare a livelli elevati.

Qualcuno che dava la netta sensazione di possedere delle doti da vero e proprio fuoriclasse non ci è riuscito. Sprazzi di un talento incredibile, che però andava gestito diversamente. È la differenza tra l’essere giocatori normali e l’essere, invece, dei campioni in grado potenzialmente di fare la differenza in qualsiasi momento.

A tale categoria non appartiene Luis Muriel, attaccante colombiano di proprietà dell’Atalanta. Il classe ’91, che compirà 33 anni il prossimo 16 aprile, è considerabile un po’ una riserva di lusso, a patto che gli infortuni non condizionino più di tanto il suo cammino.

A tratti abbiamo a che fare con una pedina semplicemente straripante, tant’è che in più di un’occasione è stata accostata a Ronaldo Il Fenomeno per caratteristiche e spunti a dir poco geniali. Eppure nessun allenatore ha saputo valorizzarlo come si deve, nemmeno Gian Piero Gasperini. Per quanto concerne l’aspetto mentale, Muriel ha sempre lasciato un po’ a desiderare.

Calciomercato Atalanta, Muriel via subito: accettata l’offerta dall’MLS

E ora l’attaccante di Santo Tomas si appresta a dire addio alla Serie A per intraprendere una nuova avventura, dopo essere stato accostato anche all’Inter targata Giuseppe Marotta. Il colombiano sta per salutare la ‘Dea’, con la quale finora ha collezionato 184 presenze tra campionato e coppe, condite da 68 gol e 28 assist.

Il bomber lascia subito la Serie A
Luis Muriel dice addio all’Atalanta: il colombiano ha detto sì all’Orlando City (LaPresse) – Footballmania24.it

Muriel ha attirato le sirene della Major League Soccer, in particolare dell’Orlando City. Il club statunitense si è esposto avanzando un’offerta ufficiale all’ex Fiorentina, il quale ha già accettato la proposta in questione. Due anni di contratto più opzione per un ulteriore anno, con un ingaggio da 3 milioni di euro netti a stagione. Mentre all’Atalanta andrà un milione di euro.

Muriel, infatti, presenta un accordo scritto in scadenza il prossimo 30 giugno, di conseguenza i bergamaschi non hanno chances di incassare una somma di denaro più alta. Il mercato invernale è ancora aperto negli Stati Uniti e lo sarà fino al 23 aprile. Di tempo a disposizione ce n’è eccome, ma sembra che la chiusura dell’affare sia prevista a breve. Per l’annuncio ufficiale è questione di pochissimi giorni, se non ore.

Impostazioni privacy